TORINO – Adesso è ufficiale. Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juve. Il 60enne tecnico toscano ha firmato un contratto di tre anni. Sarri è reduce da una positiva stagione al Chelsea chiusa con la vittoria della Europa League e il terzo posto in Premier League.

Pochi minuti prima dell’ufficialità della Juve era stato il Chelsea ad ufficializzare la risoluzione del contratto che ancora legava l’allenatore ai blues. Marina Granovskaia, ha dichiarato: “Durante i colloqui che seguiti alla finale di Europa League, Maurizio ha chiarito quanto fortemente desiderava tornare nel suo paese, spiegando che le sue ragioni di voler tornare a lavorare in Italia erano significative”. “Vogliamo congratularci con lui per ottenere il ruolo più importante di tutti in Serie A e gli auguriamo buona fortuna per il futuro”, ha aggiunto la dirigente del club inglese.

Diretta non-stop: tutte le voci e gli affari sul calciomercato


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml