Una primavera che si fa attendere, ma che arriverà comunque dopo l’ultima ondata di freddo e vento forte che ha colpito l’Italia centrale e meridionale. Domani, lunedì 25, sono attese piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, solo su Calabria e Sicilia, e in particolare su Siracusa e Ragusa. Si alza anche la quota neve, da 150-300 si sposta verso 500-700 metri, sempre sui rilievi di Sicilia e Calabria con fenomeni in esaurimento nel pomeriggio.

La primavera che dal punto di vista meteorologico prenderà il via la prossima settimana, e cioè da venerdì 1 Marzo, inizierà all’insegna di una sorta di confusione, a causa del ritorno del flusso instabile atlantico, il grande assente delle ultime settimane.

> LE PREVISIONI METEO DI REPUBBLICA.IT

Già nella sua fase iniziale ci aspettiamo un mese di marzo piuttosto squilibrato, caratterizzata da una raffica di perturbazioni, pronte ad investire l’Italia con tanta pioggia, ma anche con neve sulle nostre montagne.

Dando uno sguardo agli ultimi aggiornamenti dei principali modelli (ECMWF) possiamo notare come tra il 28 febbraio e il primo di marzo una bassa pressione atlantica giungerà sull’Italia, causando un’ondata di maltempo a partire dalle regioni settentrionali, con piogge sulle pianure e con nevicate abbondanti sulle Alpi, oltre i 1000/1200 metri di quota.

La primavera si fa attendere: lunedì piogge su Calabria e Sicilia

Successivamente le precipitazioni si estenderanno al resto della Penisola e, dati i contrasti tra masse d’aria completamente diverse, non escludiamo la possibilità di forti temporali, localmente anche caratterizzati da grandine,, specie sui settori tirrenici, tra Lazio, Campania e Calabria. Insomma, potremmo avere un mix di condizioni tipiche sia della stagione invernale, sia di quella estiva.

E non è tutto. Dopo una breve tregua, caratterizzata da una rimonta anticiclonica, altre perturbazioni sarebbero pronte a colpire l’Italia nel prossimo mese, con il loro carico di piogge, temporali e neve sui rilievi.


LE PREVISIONI METEO NELLE GRANDI CITTÀ

Roma / Milano / Torino / Genova / Venezia / Bologna / Firenze / Napoli / Bari / Palermo / Catania


 

Il meteo dei prossimi giorni

Martedì 26 febbraio cielo poco nuvoloso o velato su tutto il Paese. In serata formazione di addensamenti compatti su Sicilia tirrenica e Calabria meridionale con qualche isolato debole fenomeno.

Mercoledì 27 febbraio al primo mattino addensamenti compatti su Sicilia tirrenica e Calabria meridionale, accompagnate da isolati deboli piovaschi; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del Paese. Dalla seconda parte della mattinata estensione dalle nuvolosità compatta al resto delle regioni ioniche, in successivo parziale diradamento dalla serata, sul settore peninsulare.

Nella giornata di giovedì 28 febbraio locali addensamenti compatti sulla Sicilia e sulle aree costiere della Liguria, senza fenomeni di rilievo associati; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del Paese


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml