Le previsioni macroeconomiche avvicinano l’Italia alla procedura d’infrazione, se la Manovra non cambierà. “Il debito/Pil non calerà per i conti deteriorati”. Fanalino di coda per la crescita: solo +1,1% nel 2019 (contro il +1,5% stimato dal governo)


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml