ROMA – “Mi aspetto più gol da tutti, da Luis Alberto e Milinkovic che lo scorso anno hanno raggiunto la doppia cifra, ma anche da Correa e Caicedo. E Immobile aveva segnato di più nelle passate stagioni”. Simone Inzaghi striglia il suo reparto offensivo alla vigilia della delicata trasferta a San Siro contro il Milan: i biancocelesti, macchina da gol lo scorso anno, in questa stagione invece hanno realizzato 44 reti, appena il secondo attacco tra le 11 in classifica.

Tabù da sfatare

Contro il Milan sarà uno spareggio Champions. Ed è il primo dei due ravvicinati incontri contro i rossoneri (mercoledì 24 c’è il ritorno della semifinale di Coppa Italia sempre al Meazza). A proposito di San Siro, la Lazio non batte il Milan in trasferta da quasi 30 anni: era infatti il 3 settembre 1989 quando Paolo Maldini beffò nella propria porta Giovanni Galli. Dopo quello 0-1, i biancocelesti non sono più riusciti a tornare nella Capitale con i 3 punti. “Prima o poi i tabù devono essere sfatati – dice Inzaghi in conferenza stampa -, noi abbiamo vinto con l’Inter e con la Juventus. Speriamo che il tabù con i rossoneri possa esaurirsi domani”. Qualche malumore dopo le ultime due gare contro Spal e Sassuolo dove è arrivato un solo punto: “Siamo stati non all’altezza delle nostre possibilità, meritavamo di più con i neroverdi, non avremmo dovuto perdere invece con la Spal all’ultimo minuto: dobbiamo tener presente cosa è accaduto, ma guardare solo alla gara Milano con grande fiducia”.

Out Radu e Marusic

Inzaghi fa la conta degli infortunati: “Radu non ci sarà, non è ancora al meglio con la caviglia, ha provato a stringere i denti ma ha continuato ad avere problemi e abbiamo deciso di non convocarlo. Adam Marusic ha riportato un indolenzimento importante contro il Sassuolo e domani non ci sarà, speriamo di recuperarlo per mercoledì. Badelj sarà squalificato mentre Berisha è fermo per un problema al polpaccio”. In difesa è ballottaggio tra Bastos, Luiz Felipe e Patric per i due posti insieme ad Acerbi, sulla corsia destra tornerà titolare Romulo, così come Correa che è favorito su Caicedo per affiancare Immobile.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml