ROMA – “Teniamo alla Coppa Italia, la sfida con il Novara va presa sul serio”. Malgrado sulla carta i favori del pronostico siano tutti dalla parte della Lazio che ospita (ore 15) i piemontesi, che militano in serie C, nella gara di ottavi ad eliminazione diretta, Simone Inzaghi non vuole cali di tensione: “Dobbiamo far bene a tutti i costi. Ricordiamo che in palio c’è un quarto di finale e non si può scherzare. Abbiamo sempre ottenuto buoni risultati in Coppa Italia, negli ultimi due anni abbiamo giocato una finale ed una semifinale, e vogliamo ripeterci anche in quest’edizione. I ragazzi stanno bene e sono rientrati al meglio dalle ferie, vogliamo offrire una grande prestazione”.

LULIC INDISPONIBILE, PROBABILE DIFESA A 3 – Diversi i dubbi di formazione, rientrati dalla convalescenza Durmisi e Berisha, si registrano da qualche giorno i forfait di Lulic e Patric, fermati dall’influenza e a disposizione solo dal rientro in campionato contro i partenopei. Domani possibile la difesa a tre con Bastos a giocarsi una maglia al fianco dell’inesauribile Acerbi e di Luiz Felipe. Possibile l’arretramento di Luis Alberto a centrocampo con l’accoppiata Immobile-Caicedo in attacco. In regia dovrebbe spuntarla Badelj. Prevendita al momento fiacca, venduti solo 8.000 tagliandi. La vincitrice della sfida affronterà una tra Inter e Benevento.


La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml