MILANO – Non deve essere sempre l’Italia a guardare la Premier League come un Eldorado da imitare. Qualche volta succede il contrario. E capita che sia il campionato più ricco del mondo a scegliere un’eccellenza del nostro Paese. Dalla prossima stagione l’album delle figurine del torneo inglese sarà realizzato dalla Panini. Non succedeva dalla stagione 1992-93, quindi agli albori della Premier League nata proprio nel 1992.

ALBUM GLOBALE – Adesso il ritorno dopo un quarto di secolo che ha segnato la consacrazione planetaria del campionato d’Oltremanica. L’album targato Panini per gli appassionati inglesi partirà con la prossima annata: 2019-20. Lo ha annunciato oggi a Milano Antonio Allegra, direttore del mercato italiano della Panini, nel corso della presentazione dell’album della Serie A. Un ottimo modo per avvicinarsi ai festeggiamenti del 60° compleanno del primo album Panini pubblicato 1961: per celebrare questa ricorrenza nel 2021 sarà organizzato un evento planetario. Ed è proprio la natura globale della multinazionale di Modena ad aver spinto la Premier League a fare questa scelta. L’attuale licenziatario dell’album è l’azienda americana Tops, più legata al mondo anglosassone, mentre Panini è diffusa in tutto il mondo. E questo radicamento nei cinque continenti è stato considerato ideale per un brand mondiale come la Premier League.

in riproduzione….

LA PRIMA VOLTA DELLE CALCIATRICI – In occasione dell’album del 60° anniversario potrebbero essere lanciate per la prima volta le figurine individuali delle calciatrici (in questa edizione ci sono le immagini di gruppo delle squadre di Serie A e le singole delle giocatrici della Nazionale che sarà impegnata quest’anno nel Mondiale di Francia): “Non escludo assolutamente che possa succedere”, ha promesso Allegra rispondendo a una sollecitazione di Katia Serra, ex calciatrice della Nazionale e ora responsabile del Dipartimento calcio femminile dell’Aic: “Sarà una grandissima emozione quando ci potremo vedere tutte di mezzo busto sull’album”. Alla presentazione sono intervenuti Gaetano Micciché, Marco Brunelli, Damiano Tommasi, Renzo Ulivieri, Lorenzo Minotti, Francesco Toldo e Alberto Brignoli. Molto divertente il siparietto tra i due portieri. L’ex estremo difensore del Benevento ha mostrato orgoglioso la gigantografia della figurina del suo gol al Milan: “Hai visto papà?”, ha detto rivolto al padre seduto nella sala al quarto piano della Lega Serie A in Via Rosellini. Un gesto tecnico che ha fatto il giro del mondo, proprio come la Panini che ha riconquistato la Premier League. 

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml