LECCE – Due donne, vicine di casa, sono morte folgorate da una scarica elettrica a Nardò, nel Salento e una ragazza di 17 anni, figlia di una delle vittime, è rimasta ferita. La prima donna è stata folgorata mentre stava innaffiando delle piante in giardino; l’altra donna, accorsa per prestare aiuto alla vicina, è stata colpita da un’altra scossa elettrica ed è morta.

Sul posto sono accorsi gli investigatori e personale del 118. La dinamica dell’incidente sembra chiara agli investigatori: la prima vittima, una casalinga di 46 anni, ha accidentalmente toccato un filo elettrico scoperto mentre era in giardino ad annaffiare le piante. Le sue urla hanno richiamato l’attenzione di una vicina di 51 anni, sua amica: per aiutarla però ha toccato anche lei il filo.

I ssoccorsi sono stati chiamati dalla figlia 17enne della proprietaria di casa, ferita anche lei nel tentativo di aiutare le due donne. Ora è ricoverata nell’ospedale di Copertino, non è in pericolo di vita.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop