Una nuova inchiesta sulla legionella nel Bresciano, dopo quella aperta nel mese di settembre in seguito all’epidemia che contagiò più di duecento persone e causò anche vittime.

Ora si indaga sulla morte di una donna di 51 anni deceduta per legionella all’ospedale Civile dopo una vacanza a Salsomaggiore. La vittima era residente a Provaglio d’Iseo fuori della zona rossa coinvolta nei casi epidemici. Oggi è prevista l’autopsia sul corpo, il decesso era avvenuto martedì sera.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml