Secondo il Financial Times alcuni degli aderenti al consorzio che ha promosso la criptovaluta di Facebook starebbero pensando di fare un passo indietro per il pressing crescente delle autorità di controllo


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml