Un’ondata di freddo, con pioggia e neve anche a bassa quota sta per investire l’Italia in questi giorni a cavallo tra novembre e dicembre. Il sito iLMeteo.it avverte che nelle prossime ore le precipitazioni sulle regioni adriatiche centro-meridionali e il Sud potranno risultare nevose sopra gli 800 metri al Centro, tra 1000 e 1400 metri al Sud. Il sole dominerà invece il resto delle regioni. I venti di bora e tramontana che stanno soffiando causeranno un sensibile abbassamento delle temperature che fino a venerdì di notte scenderanno sotto lo zero anche sulla Pianura padana, come a Padova, Bologna e Milano, mentre Roma toccherà solamente 3°C. Molto freddo anche di giorno. La giornata di venerdì sarà la più fredda del mese di novembre con valori massimi di pochi gradi sopra lo zero al Nord, fino a 13°C al Centro-Sud, mentre gelate notturne interesseranno molte città del Centro-Nord.

LE PREVISIONI

iLMeteo.it aggiunge che nel weekend i valori termici tenderanno ad aumentare, sia per il cambio di direzione dei venti, sia per l’arrivo di una perturbazione che oltre a coprire il cielo su molte regioni, porterà piogge e temporali localmente di forte intensità sulla Sicilia centro-orientale e su tutti i settori ionici.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml