Il tasso alcolemico era dieci volte superiore al massimo consentito: è stato un autista a denunciare l’uomo, un giapponese, perchè “puzzava di alcol”. L’aereo era diretto a Tokio. Le scuse della compagnia Jal


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml