Il patron dell’azienda delle montature respinge le accuse di voler prevaricare nel neonato colosso italofrancese, di cui possiede il 32,5%. Al contrario denuncia il fatto che i francesi gli negano i suoi diritti di “controllo paritetico”


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml