Weekend all’insegna di pioggia freddo e anche veri e propri nubifragi soprattutto al centro sud.  Da domani mentre ultime piogge abbandoneranno il Nordest, sul mar Tirreno si andrà formando un vortice ciclonico:  piogge e temporali saranno intensi su Toscana, Umbria e Lazio, Sardegna e anche Sicilia. Entro sera l’acqua arriverà sul Lazio con piogge via via più intense che si estenderanno a tutto il Sud. Così dicono gli esperti di IlMeteo.it 

Domenica, condizioni di maltempo diffuso e molto forte sul Lazio con nubifragi, mareggiate e possibilità di trombe d’aria o marine. Piogge e temporali anche sul resto delle regioni centrali e meridionali, qualche pioggia tornerà a bagnare anche il Nordest, specie lungo le coste. Nel pomeriggio è atteso un nuovo peggioramento del tempo al Nordovest e Sardegna.

“Le precipitazioni sulle regioni tirreniche centro-meridionali, e in particolare su Lazio e Campania potranno risultare molto forti e con nubifragi creando anche disagi alla circolazione e allagamenti”, avverte Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito, che annuncia nuova fase di maltempo anche lunedi e martedi quando  Toscana e Lazio, ma anche Campania, saranno interessate da piogge abbondanti, venti forti e mareggiate.
 
E proprio a causa dell’ultima ondata di maltempo Palazzo Chigi è stato transennato perprecauzione e consentire alcuni lavori resi necessari e proteggere i passanti da eventuali crolli, lungo la facciata principale del palazzo, sede della presidenza del Consiglio, in piazza Colonna, e sul lato che dà su largo Chigi e via del Corso. I lavori previsti dovrebbero interessare il tetto dell’edificio.

 


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml