ROMA – Scuole chiuse anche domani a causa dell’ondata di maltempo in molte città italiane, da Nord a Sud. A cominciare da Roma, dove un’ordinanza del Campidoglio ha disposto la chiusura degli istituti di ogni ordine e grado per il secondo giorno consecutivo. Le condizioni meteo sono infatti previste in ulteriore peggioramento, tanto che il capo di Gabinetto del ministero dell’Interno, Matteo Piantedosi, ha inviati una circolare a tutti i prefetti invitandoli a valutare l’opportunità di limitare, “a tutela della pubblica e privata incolumità, gli spostamenti della popolazione ed il conseguente aumento dei volumi di traffico attraverso l’adozione di provvedimenti di chiusura delle scuole e degli uffici pubblici presenti sul territorio, previe intese con l’Autorità scolastica e gli amministratori locali”. 

Nord Est

Stessa situazione della Capitale anche in Veneto e in moltissime altre città del Nord Est. In Veneto l’unità di crisi della Protezione civile ha annunciato le scuole rimarranno chiuse in tutta la regione (Venezia, Padova, Vicenza, Verona, Rovigo, Belluno e Treviso), battuta in queste ore da forti piogge e vento. La chiusura interesserà anche tutto il territorio del Trentino, mentre saranno regolari le lezioni all’università.

In Friuli resteranno chiuse diverse scuole in provincia di Udine che si trovano nelle aree interessate da allerta meteo rossa. Gli istituti di ogni ordine e grado saranno chiusi anche in provincia di Pordenone, dopo che le valutazioni sull’evoluzione della perturbazione hanno consigliato la massima cautela. In questa zona resteranno chiuse anche le sedi dell’Università di Udine a Gemona del Friuli e Pordenone.

Nord Ovest

Passando a Nord Ovest, con l’allerta rossa per le piogge prolungata fino a domani alle 15 in tutto lo Spezzino e in parte del Tigullio, le scuole resteranno chiuse in questa zona della Liguria. Nel Tigullio tra i comuni principali interessati, Santa Margherita, Rapallo, Chiavari, Portofino, Sestri Levante. Resteranno aperte invece a Genova. Studenti a casa anche a Brescia e a Grosseto.

Sud

Al Sud gli edifici scolastici resteranno chiusi in diverse zone della Campania, e tra queste Capri, Ischia, Gragnano, Castellammare di Stabia e Pozzuoli. L’ultima città a disporre la chiusura delle scuole è stata Napoli: il sindaco Luigi De Magistris ha deciso di firmare l’ordinanza per consentire l’esame dei danni. Non manca, nell’ordinanza del primo cittadino, una critica alla Protezione civile: si parla infatti di “consentire l’esame dei notevoli danni della non prevista, nella sua eccezionalità, ondata di maltempo, tenuto conto della sola allerta gialla, criticità ordinaria, diramata dalla competente Protezione civile”. Provvedimento di fermo dell’attività didattica anche in Abruzzo, in Marsica e Alto Sangro.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml