ROMA. Tra domani e giovedì il tempo peggiorerà su tutta Italia. Ma in particolare arriverà la neve sulle Alpi.  Le prime nevicate saranno già stasera, coinvolgendo i settori alpini della valle d’Aosta, della Lombardia e in serata il Trentino alto Adige. Le precipitazioni cominceranno gradualmente ad intensificarsi nel corso della notte e domani coinvolgendo tutto l’arco alpino piemontese, ancora la valle d’Aosta e il resto delle Alpi. Nevicate copiose cadranno sopra i 1400-1500 metri e a quote più alte sui settori delle Prealpi colpiti più direttamente dallo Scirocco. Giovedì la neve continuerà a cadere molto abbondante e sotto forma di bufere soprattutto sul Piemonte settentrionale, tutto il settore alpino centrale ed in seguito su tutta l’area delle Dolomiti dove sono attese forti bufere fra la sera e la notte successiva. La neve cadrà anche sull’Appennino centrale, sopra i 1200 metri in Toscana e dai 1400/1500 metri tra Umbria, Lazio e Abruzzo.

Domani piogge e temporali arriveranno soprattutto in Piemonte e Lombradia. Nel fine settimana il maltempo  interesserà soprattutto la Calabria e le aree ioniche.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it comunica che gli accumuli totali saranno davvero notevoli. Si stima infatti che, da domani e fino alla notte fra giovedì e venerdì, potrà cadere oltre il metro di neve fresca in particolare sul comparto alpino della Lombardia, del Trentino Alto Adige e del Triveneto.

 
 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml