ROMA. Dal caldo al freddo e viceversa: il meteo degli estremi non dà tregua. Dopo una parentesi quasi invernale con una domenica di  maltempo, ecco una vera esplosione di caldo che caratterizzerà la settimana Santa. Con un innalzamento delle temperature che culminerà nel sabato di Pasqua. Clima decisamente primaverile fino a domenica 21 quindi, ma già da Pasquetta tornerà l’instabilità.

I meteorologi del portale www.iLMeteo.it spiegano che la situazione attuale vede un’area di bassa pressione sull’Italia in fase di lento e graduale attenuazione, ma ancora capace di portare qualche disturbo al Sud. Martedì avremo anche instabilità sull’estremo Nord Ovest per effetto di una perturbazione atlantica ormai in esaurimento.

Contemporaneamente avanza l’alta pressione di origine sub tropicale che arriverà fra mercoledì 17 e giovedì 18 Aprile. Da questa data ci sarà una vera e proprio esplosione di caldo con tempo che diverrà via via sempre più stabile, soprattutto da giovedì, con le temperature pronte a subire un forte aumento su tutto il Paese. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito iLMeteo.it  invita a porre l’attenzione alla  Spagna, dove un minimo di bassa pressione comincerà a muovere il suo centro motore verso est e dunque verso l’Italia. Poi il tempo potrebbe tornare a essere fortemente instabile con il ritorno delle piogge e dei temporali sparsi, anche se in un contesto di forte variabilità. Insomma, per alcune zone del Paese ci sarà bisogno dell’ombrello mentre in altre aree d’Italia si potrà godere di tempo più clemente.

Ecco le previsioni del servizio meteorologico dell’aeronautica militare

Mercoledì, 17 aprile
Nord: condizioni di bel tempo salvo locali annuvolamenti a ridosso dell’arco alpino e rilievi appenninici e temporaneo transito di nubi poche significative sulle altre aree. Centro e Sardegna: bel tempo con cielo poco nuvoloso salvo qualche addensamento  durante le ore pomeridiane a ridosso della dorsale appenninica con piovaschi
Sud e Sicilia: variabilità con alternanza di schiarite mattutine e annuvolamenti pomeridiani che, specie sulle aree più interne, daranno luogo a locali temporali. Sereno in serata

Giovedì, 18 aprile
Poche nubi ed ampie zone di sereno su gran parte della penisola, a parte qualche addensamento nuvoloso sull’ arco alpino

Venerdì, 19 aprile
Bel tempo e nuvole al mattino sull’arco alpino e nel pomeriggio sulla dorsale appenninica

Sabato, 20 aprile
Tempo stabile con locali annuvolamenti sui rilievi alpini nord occidentali

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml