Nevicate di aprile. Maltempo, ma anche inaspettate giornate di divertimento per chi non ha rinunciato alla montagna in primavera. Una perturbazione atlantica ha colpito soprattutto il Nord Est e le regioni centrali riportando il freddo, con temperature inferiori ai valori medi del periodo e grandine, pioggia e neve fin sotto i mille metri. Nel Nord Est il termometro è sceso sensibilmente.

Meteo, quaranta centimetri di neve nel Bellunese a fine aprile

La neve che sta cadendo a Falcade, sulle Dolomiti bellunesi

Temporali potranno ancora arrivare fino alla Toscana, Umbria e Marche.  In serata maltempo sulla Romagna, che poi si sposterà verso Sud.
Piogge anche su Roma – come annuncia ILMeteo.it – su molte zone dell’Abruzzo ed sulla Campania fino a Napoli e i settori centro settentrionali della Puglia sono in Basilicata e Calabria. Andrà meglio sul resto d’Italia. Da domani la situazione migliorerà ovunque. In Veneto, dove i passi dolomitici sono stati chiusi a causa delle forti nevicate, c’è stato qualche disagio nella circolazione. Nel vicentino sono stati registrati una decina di interventi dei vigili del fuoco, ed è caduta la croce da 40 chili del campanile di Santorso, alto 80 metri. Nel Bellunese – come riporta oggi il Corriere delle Alpi – ieri sono caduti oltre 40 centimetri di neve e alcuni turisti sono rimasti bloccati nelle malghe e per la strada. E si è anche verificato un blackout.

Meteo, quaranta centimetri di neve nel Bellunese a fine aprile

Neve nel Bellunese

Stessa situaziione sul Tarvisiano, dove gli ultimi impianti però erano stati chiusi il 25 aprile.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml