ROMA. Un weekend instabile che potrebbe rivelare qualche sorpresa. le temperature nei prossimi giorni si abbasseranno spazzando via la primavera anticipata dei giorni scorsi. Nonostante l’alta pressione riesca ancora ad influenzare positivamente le condizioni meteo sul nostro Paese, in questi ultimi giorni comincia ad affievolirsi. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che da sabato farà registrare sarà un nuovo e temporaneo aumento della pressione su tutta Italia, così avremo una prima parte del weekend all’insegna del sole su tutte le regioni, salvo un po’ di nubi in arrivo verso il pomeriggio e la sera sulla Liguria per un rinforzo dei venti di Libeccio. Saranno proprio questi  venti che porteranno alcuni disturbi nella seconda parte del fine settimana.

La nuvolosità si accentuerà domenica, soprattutto sulla Liguria e nel Friuli Venezia Giulia. Al Centro saranno l’alta Toscana e tutto il comparto appenninico ad avere una maggior presenza di nubi. Su queste zone  potrebbero cadere occasionalmente alcune piogge. Tempo più soleggiato invece al Sud.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it dice che dal punto di vista termico, sabato la situazione non farà registrare particolari variazioni e dunque avremo un tipo di clima ancora assai mite. Domenica invece, le temperature massime, potrebbero accusare una moderata diminuzione sulle regioni settentrionali e sulle quelle centrali per effetto della maggior nuvolosità. Il direttore annuncia inoltre per l’inizio della prossima settimana un cambio radicale di circolazione atmosferica. L’irruzione di venti molto forti di Maestrale e poi di Tramontana darà l’inizio ad un peggioramento che durerà per molti giorni su buona parte del Paese.

 




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml