ROMA. Aria polare in arrivo sull’Italia. Dopo che il vento ha flagellato molte città italiane tra cui Milano, lo scenario meteo subisce un drastico cambiamento. Tra oggi e domani temporali, la grandine e la neve, uniti ai freddi venti settentrionali, saranno i protagonisti indiscussi. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che oggi il maltempo colpirà il nord della Sardegna, le Marche, l’Abruzzo fino al Molise e al nord della Puglia, con rovesci e temporali, accompagnati da qualche locale grandinata. Neve sull’area appenninica centrale intorno ai 700-800 metri di quota. 

Qualche miglioramento invece ci sarà al Nord, dove si avranno ampie schiarite. Nel corso del pomeriggio e della serata, peggiora ulteriormente sulle coste orientali della Sardegna dove sono attesi forti rovesci e locali nubifragi. Nevicate possibili sui monti centrali dell’Isola sopra i 1300 metri. Altre piogge continueranno in seguito a bagnare la Puglia specie quella centro settentrionale, la Basilicata, la Campania fino al nord della Calabria.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it  spiega che domani il tempo sarà in peggioramento. Colpite saranno ancora una volta le regioni meridionali in particolare la Basilicata, l’area ionica della Calabria dove si potranno avere rovesci, temporali con forti raffiche di vento ed isolate grandinate, coinvolta parzialmente anche la Sicilia. Un po’ di neve cadrà sulle zone appenniniche sopra i 1200 e 1400 metri. Il meteo, su queste zone, andrà migliorando solo a iniziare dalla notte successiva ma soprattutto dalla giornata di giovedì quando l’alta pressione oltre ad aver conquistato il Centro-Nord, si estenderà anche al Sud con residui piovaschi sulle estreme regioni meridionali.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml