La nave Eleonore di Lifeline ha operato il soccorso di 101 persone a bordo di un gommone che stava affondando a 43 miglia da Al-Khoms. La Mare Jonio ha offerto la sua assistenza e si sta dirigendo verso est”. Lo scrive su Twitter la Ong Mediterranea Saving Humans.

“Mentre erano in corso le operazioni di soccorso da parte del rescue team di Eleonore – si legge ancora in un post successivo – una motovedetta della cosiddetta ‘guardia costiera libica’ si è minacciosamente avvicinata al gommone, terrorizzando i naufraghi”. “Dopo che la motovedetta della cosiddetta ‘guardia costiera libica’ si è allontanata – conclude la Ong in un terzo tweet – le persone sono tutte tratte in salvo a bordo della Eleonore che sta facendo rotta verso nord alla ricerca di un porto sicuro per lo sbarco dei naufraghi”.
 


“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop