Milano, in moto ubriaco e senza patente fugge all’alt dei carabinieri: l’inseguimento a folle velocità


L’uomo, 34 anni, è stato fermato nella notte dai carabinieri dopo una fuga di diversi chilometri

Non aveva la patente e non poteva guidare la sua Ducati Monster perché sottoposta a fermo amministrativo, ma non sembrava preoccuparsene più di tanto: quando, erano le 4 passate della notte di domenica, i carabinieri lo hanno incrociato in via Tolstoi ha dato gas e ha iniziato la fuga.
Via Giambellino, piazza Napoli, la circonvallazione di viale Cassala, e ancora Corso Lodi, piazzale Corvetto… I carabinieri dietro, a sirene spiegate, in un inseguimento davvero da film. Terminato in via Condino, una traversa di viale Ortles. Il centauro, alle spalle piccoli precedenti penali, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente in stato di ebbrezza. Sottoposto al test alcolemico è risultato infatti ubriaco.

19 novembre 2018 – Aggiornato alle







SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml