Avrebbe maltrattato i bambini che doveva seguire come maestro. Per questo è finito agli arresti domiciliari. Schiaffi e spinte ai piccoli, tra i 2 e i 5 anni, sarebbero avvenuti in un asilo di Pero, nel Milanese: sono 42 gli episodi violenti registrati dalle telecamere nascoste, installate dai carabinieri, che questa mattina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un maestro di una scuola dell’infanzia su richiesta della procura del capoluogo lombardo. La misura arriva al termine di un’indagine durata circa un mese.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml