NAPOLI – Lorenzo Insigne rischia di restare ancora fuori. Stavolta però non per scelta tecnica. Dopo aver assistito dalla panchina alla sconfitta casalinga contro l’Atalanta, il capitano del Napoli – al centro delle voci di mercato dopo le polemiche post Arsenal – potrebbe saltare anche la trasferta di Frosinone o quanto meno non partire titolare. Nell’allenamento di oggi Insigne ha accusato un leggero affaticamento muscolare, nulla di preoccupante, ma a due giorni dalla sfida con i ciociari è scattato l’allarme. In caso di forfait in attacco giocheranno ancora Mertens e Milik.

Se ne saprà comunque di più domani quando è in programma l’ultimo allenamento prima del trasferimento a Frosinone. Gli azzurri oggi hanno lavorato a livello tecnico e tattico provando a calciare anche da lontano su punizione. La squadra, sul campo 1, ha svolto attivazione con l’ausilio di ostacoli in avvio. Successivamente torello. Di seguito lavoro tecnico e svolgimento di gioco. Chiusura con esercitazioni sui calci piazzati. In difesa, out Maksimovic e Chiriches, potrebbe rientrare dall’inizio Albiol, l’alternativa è Luperto in coppia con l’inamovibile Koulibaly. A centrocampo Allan con Zielinski, quindi Verdi a sinistra e Callejon a destra. Sulle fasce Hysaj e Mario Rui. In porta Meret. Domani conferenza stampa di Ancelotti alle 12:30.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml