NAPOLI – Il mercato in entrata non si è ancora sbloccato, in attesa che il Napoli sfoltisca il suo organico in maniera definitiva con le ultime tre cessioni: di Verdi (Torino), Ounas (Lille o Cagliari) e Hysaj, possibile obiettivo di Roma e Juventus. Ma nel vertice di giovedì pomeriggio in città Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti hanno fatto il punto soprattutto sui rinforzi che servono per consentire alla squadra un altro salto di qualità. Nella lista dei principali obiettivi ci sono sempre James Rodriguez, Lozano e Icardi, al centro peraltro di trattative molto complesse con Real Madrid, Psv Eindhoven e Inter. C’è ottimismo soprattutto per il top player colombiano, anche se l’operazione difficilmente si sbloccherà prima di Ferragosto. In salita pure la caccia all’uomo gol, dopo l’acquisto sfumato di Nicolas Pepé. Sarà una corsa contro il tempo.

Younes: ”Voglio un trofeo con il Napoli”

Intanto la squadra si appresta a partire per la sua tournée precampionato. Prima tappa domenica sera a Marsiglia, poi la doppia sfida contro il Barcellona negli Stati Uniti, a Miami e Denver. Sotto osservazione in attesa dei rinforzi soprattutto gli attaccanti, con Amin Younes che ha raccontato i suoi buoni propositi alla Bild. “Il mio sogno è quello di diventare un grande calciatore e di affermarmi con il Napoli. Spero di essere più efficace e produttivo con la maglia azzurra. Voglio segnare tanti gol e vincere qualche trofeo nella prossima stagione”, ha detto il tedesco. “Davanti a me ho giocatori formidabili come Mertens, Insigne e Callejon. Purtroppo sono stato sfortunato a causa di un infortunio, ma i tifosi hanno potuto notarmi nell’ultima parte di stagione e ora sanno che si può contare anche su di me. Farò il possibile per ripagarli della fiducia. Ancelotti è come una figura paterna per noi, insieme al figlio Davide ha creato una bellissima atmosfera nel gruppo. Il mio mancato trasferimento iniziale al Napoli? Ci sono stati dei fraintendimenti, all’inizio. La mia intenzione era però quella di venire qui, in una piazza che può lanciarmi ad alti livelli. Il ritorno in Nazionale è uno dei miei obiettivi: se riuscirò ad avere continuità di rendimento anche in questa stagione, cosa di cui sono convinto, mi giocherò tutte le carte per ritornare protagonista nella mia Germania”.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml