PARMA – Dopo il mezzo passo falso casalingo contro il Chievo (1-1), l’Atalanta rilancia le proprie ambizioni europee con vista Champions sbancando il Tardini per 3-1 e salendo così al quinto posto momentaneo in classifica, a soli 3 punti dal quarto posto del Milan. Nel primo tempo vantaggio improvviso di Gervinho dopo un errore di Pasalic che poi rimedia firmando il pari. Nella ripresa l’Atalanta domina e segna ancora con una doppietta di Zapata.

Lampo di Gervinho

D’Aversa schiera un 4-3-3 con Siligardi, Ceravolo e Gervinho in attacco. A centrocampo Kucka, Scozzarella e Rigoni, Iacoponi e Gagliolo esterni con Bruno Alves e Bastoni al centro della difesa. Gasperini risponde col 3-4-2-1 con Zapata punta avanzata e Gomez e Pasalic poco dietro. Hateboer e Castagne esterni con de Roon e Freuler in mezzo al campo. Difesa composta da Mancini, Palomino e Masiello. Il match si apre con un tiro di Kucka che Gollini alza in corner, mentre Freuler invece non trova la porta per gli ospiti. Al minuto 8 Pasalic, pressato da Scozzarella, perde palla e innesca la fuga di Gervinho che, una volta in area, fa secco Gollini.

Pasalic si fa perdonare

L’Atalanta comincia a fare la partita e Sepe salva su Zapata, mentre poco dopo Freuler serve in area Pasalic che, tutto solo e in ottima posizione, calcia male e largo. Va decisamente meglio al croato al 25′: assist di Gomez in area, Pasalic salta secco Bastoni e beffa Sepe sul primo palo con un calcio di punta. Poco dopo azione strepitosa di Gomez, scarico su Zapata che innesca Hateober, ma Sepe respinge alla grande. Poi diventa protagonista Gollini con due parate pazzesche: prima su una bellissima punizione di Bruno Alves, quindi respingendo un tiro di Ceravolo servito in area da Gervinho.

Zapata non perdona

A inizio secondo tempo D’Aversa è costretto a cambiare Iacoponi, acciaccato, con Sierralta, mentre Gasperini, dopo una manciata di minuti fa entrare Ilicic al posto di Pasalic. Intanto l’Atalanta prende campo e Gomez spreca quando Zapata salta Sierralta a sinistra e lo serve, ma il Papu spara alto da ottima posizione. Al 56′ Sepe salva su Freuler, ma il Parma barcolla perché i bergamaschi vogliono vincerla a tutti i costi. Infatti Gasperini fa entrare un altro esterno, Reca, al posto di Masiello arretrando Hateboer centrale di difesa. D’Aversa risponde con Gazzola al posto di Gervinho per rinforzare la retroguardia. Al minuto 73 clamorosa occasione per l’Atalanta con Freuler che serve Reca, cross perfetto e Castagne, tutto solo in area, controlla e col destro calcia sul fondo. Due minuti dopo invece gli ospiti passano: percussione centrale di Gomez, quindi palla a destra per Castagne che controlla e serve Zapata che gira in rete col destro. Adesso i nerazzurri controllano e quando il Parma si sbilancia, provano a colpire ancora. Succede soprattutto durante i 5′ di recupero quando Gomez fallisce un’incredibile occasione a porta vuota. Ma proprio al fotofinish de Roon lancia Gomez che penetra in area e poi serve a Zapata una palla che il colombiano non può sbagliare. 19 i gol in campionato per lui, come Ronaldo e Piatek.

Parma-Atalanta 1-3 (1-1)
Parma (4-3-3): Sepe, Iacoponi (1′ st Sierralta), Alves, Bastoni, Gagliolo, Kucka, Scozzarella, Rigoni, Gervinho (20′ st Gazzola), Ceravolo (29′ st Schiappacasse), Siligardi (1 Frattali, 31 Brazao, 3 Dimarco, 8 Diakhate, 14 Machin, 17 Barillà, 18 Gobbi, 33 Dezi, 93 Sprocati). All.: D’Aversa
Atalanta (3-4-1-2): Gollini, Mancini (42′ st Djimsiti), Palomino, Masiello (17′ st Reca), Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne, Gomez, Pasalic (9′ st Ilicic), Zapata (1 Berisha, 31 Rossi, 8 Gosens, 17 Piccoli, 22 Pessina, 41 Ibanez, 44 Kulusevski, 99 Barrow). All.: Gasperini
Arbitro: Chiffi di Padova
Reti: nel pt 8′ Gervinho, 24′ Pasalic; nel st 30′ e 49′ Zapata
Angoli: 6-4 per l’Atalanta
Recupero: 1′ e 5′
Ammoniti: Castagne e Scozzarella per gioco scorretto
Spettatori: 18.168.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml