Ci sono voluti tre giorni di indagini e di ricerche, ai carabinieri di Vigevano, per rintracciare e arrestare uno dei protagonisti del drammatico inseguimento terminato con un incidente che ha causato 4 feriti, di cui 2 ancora in gravi condizioni. Si tratta di un albanese, Rudin Rruga, 24 anni, alla guida martedì scorso di un’Audi rubata: l’uomo, in auto insieme a un complice ancora ricercato, non si era fermato a un controllo dei carabinieri nei pressi di Dorno.
Ne era nato un inseguimento a folle velocità, al quale avevano partecipato sette pattuglie dell’Arma. Arrivata a Zinasco Vecchio l’Audi in fuga aveva invaso la corsia opposta, si era scontrata frontalmente con un’auto e aveva travolto una donna di 61 anni in bicicletta. Quest’ultima era stata ricoverata in prognosi riservata così come il conducente dell’altra auto, un uomo lituano. Altre due persone erano rimaste ferite in modo meno grave. I fuggiaschi erano scappati a piedi.

Ora il primo arresto. Rudin Rruga è accusato di resistenza pluriaggravata, lesioni gravissime, ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e porto di armi o oggetti atti ad offendere. Le indagini proseguono per arrivare al secondo fuggitivo.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml