La concessionaria delle autostrade laziali-abruzzesi A24-A25 blocca di propria iniziativa gli aumenti (circa 19 per cento) che sarebbero scattati a mezzanotte. Il congelamento, pianificato dal ministero dei Trasporti, era saltato per l’opposizione dell’Anas


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml