Anche mercoledì 10 luglio sarà una giornata all’insegna del maltempo su buona parte dell’Italia, con molte regioni colpite da nuovi temporali con rischio nubifragi. La protezione civile ha diramato un’allerta meteo arancione per rischio temporali nella Toscana centro meridionale. Allerta gialla invece in gran parte della Lombardia, in Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, resto della Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania settentrionale, Basilicata, Calabria e Puglia. Una ulteriore perturbazione di origine atlantica porterà un marcato peggioramento sulle regioni centrali, specialmente quelle del versante adriatico, arrivando poi anche al Sud. In molte città da Napoli a Livorno resteranno chiusi parchi pubblici e centri estivi.

in riproduzione….

LEGGI – Le previsioni regione per regione

La costa adriatica devastata

Un probabile bis della giornata di ieri, quando forti raffiche di vento fino a 150 chilometri orari hanno colpito la costa adriatica nella provincia di Ascoli Piceno, da Cupra Marittima fino a Porto d’Ascoli. Bagnanti e turisti sono fuggiti dalle spiagge, dove volavano lettini e ombrelloni. A Grottammare il vento ha ribaltato un pedalò. I danni maggiori si sono avuti  a Pesaro con incidenti stradali, allagamenti e blackout; nella Riviera del Conero danni a molte strutture turistiche a causa degli alberi caduti. Sempre ieri, una nave da crociera in costruzione di oltre 200 metri, la Seven Seas Splendor, ha rotto gli ormeggi a causa delle forti raffiche di vento nel porto di Ancona. Per fortuna solo la prua della nave si è scostata dalla banchina, e un rimorchiatore è riuscito a bloccare l’imbarcazione.

Piogge e temporali, allerta meteo da Nord a Sud

I danni nell’Anconetano

La giornata: allagamenti e nubifragi

In mattinata, spiega il portale www.ilmeteo.it, sono previste piogge in Emilia Romagna ma in fase di rapido esaurimento. Forti temporali e nubifragi invece, potranno nuovamente colpire le Marche, specialmente le aree interne e i litorali fino ad Abruzzo, Molise e Gargano. Attenzione anche ai possibili improvvisi allagamenti che potranno provocare serie ripercussioni alla circolazione stradale. Piovaschi sparsi, inoltre, bagneranno il sud della Toscana e gran parte dell’Umbria. 

Peggioramento al Sud

In seguito, i rovesci si sposteranno verso Sud, e colpiranno nel pomeriggio le zone meridionali delle Marche, l’Abruzzo, il Molise, il Nord della Puglia arrivando ad abbattersi anche su Lazio e Basilicata. In miglioramento invece il resto del Centro-Nord. La furia del maltempo dovrebbe attenuarsi solo in serata, quando le piogge si sposteranno definitivamente verso Puglia, Basilicata e Calabria, preludio ad un generale miglioramento atteso per la notte.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop