ROMA – “La partita con la Fiorentina credo abbia dato una buona iniezione di fiducia e consapevolezza alla squadra. Capisco che il pareggio possa sembrare non sufficiente, ma vista la situazione un punto con una prestazione così importante fa capire ai ragazzi che stanno bene fisicamente e che stanno facendo un grosso lavoro anche a livello mentale. È logico che adesso voglio una conferma con la Sampdoria. Sarà una partita importante”. Così il tecnico della Roma, Claudio Ranieri, alla vigilia della trasferta di Genova. Per quanto riguarda le scelte di formazione, l’allenatore ha comunicato le assenze di Florenzi, Santon, Perotti e Pastore, mentre El Shaarawy sarà nuovamente a disposizione. In porta Mirante sarà ancora una volta preferito a Olsen. “Io sono molto restio a cambiare, perché la psicologia di un portiere è particolare, ho voluto dare riposo a Robin che ha tutta la mia considerazione”.

Ranieri ha anche parlato di Zaniolo al centro di numerose voci di mercato: “Nicolò ha detto più volte che vuole stare a Roma. Ha un contratto massimo fino al 2023, capisco che fa notizia, ma la società non ha intenzione di venderlo, né lui di andare via. Arriviamo a luglio e vediamo se può arrivare un altro anno di contratto: ora non si può fare, la legge non lo consente. Spero che sia il punto di questa vicenda”.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml