PARIGI – Il ministro dell’Interno francese, Christophe Castaner, ha annunciato a Le Journal du Dimanche di voler “discutere prossimamente con gli omologhi europei, compreso Salvini” della questione migranti e dei respingimenti alla frontiera tra Francia e Italia. Sulla decisione italiana di inviare agenti di polizia per bloccare i migranti rispediti dalla Francia in Italia a Claviere, Castaner ha detto: “Non ci può essere soluzione senza cooperazione. Le decisioni unilaterali non possono farci fare passi avanti”.

“Oggi, nella maggior parte delle zone di frontiera, la cooperazione con la polizia italiana funziona bene”, ha aggiunto il ministro dell’Interno francese, “non contate su di me per aggiungere polemica a polemica. La cosa più importante è che i nostri rispettivi responsabili della polizia si incontrino per rafforzare il coordinamento”.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non viviamo di stipendi pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml