Nel portafoglio perso per strada ci sono soltanto 10 euro e qualche monetina. Ma non è quello il punto, e in fondo non sono nemmeno le carte di credito (subito bloccate dalla proprietaria) e i documenti da rifare. Quello che ha convinto il marito della proprietaria a pubblicare un post di ringraziamento su Facebook è l’idea stessa che qualcuno, il 24 dicembre, si sia speso per rintracciare lui e la moglie e restituire loro il portafoglio. 

Rivarolo, profughi trovano portafoglio e rintracciano il proprietario che li ringrazia su Facebook: "Attivi e gentilissimi"

Il ringraziamento su Facebook

Il ragazzo che ha trovato il portafoglio e ha passato il pomeriggio a cercare chi l’aveva smarrito è uno dei 52 profughi ospiti dell’Hotel Europa di Rivarolo Canavese. A lui e ai suoi amici vanno i ringraziamenti di Maurizio Pasino, l’autore del post: “Volevo ringraziare pubblicamente i nostri profughi,ospitati all’hotel Europa di Rivarolo, per aver ritrovato ritrovato e restituito un portafoglio perso oggi pomeriggio da mia moglie, per strada –  scrive –  Sono stati gentilissimi e attivi nel prodigarsi a cercare il proprietario. Grazie Ragazzi”.

Lui e la moglie erano andati a fare la spesa in un centro commerciale e solo rientrando la donna si è accorta di non avere più il portafoglio con tutti i documenti e le carte di credito. La coppia ha cominciato a cercarlo ripercorrendo la strada fatta quella mattina ma non c’è stato nulla da fare. La sopresa è arrivata quel pomeriggio quando i ragazzi dell’Hotel Europa sono riusciti a rintracciare l’ex socio di Pasino da una carta di credito contenuta nel portafoglio e, tramite lui, hanno raggiunto la proprietaria. Marito e moglie sono andati a recuperare di persona l’oggetto perso per poter ringraziare il giovane che, all’inizio, non voleva nemmeno accettare la ricompensa che gli veniva offerta. Poi sono arrivati i ringraziamenti pubblici su Facebook.

“Molti dei profughi alloggiati all’ex Hotel Europa fanno attività di volontariato, in molte altre occasioni hanno avuto modo già in passato di evidenziarsi per azioni di generosità e onestà – commenta il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno –  So di questa bella recente azione, non so però chi personalmente l’abbia compiuta. Li incontrerò a fine anno per salutarli e ringraziarli”.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml