ROMA – “Io sto con Ancelotti, concordo col fatto che se lo Stato non riesce a regolamentare le problematiche esterne dobbiamo essere noi a dare una risposta importante. Il calcio può fare tanto e un segnale è fermarsi come ha detto Carlo. Le squadre non devono accettare determinati cori e situazioni“. Prende una posizione chiara Eusebio Di Francesco dopo i fatti avvenuti a San Siro in occasione di Inter-Napoli.

“In Italia si va spesso allo stadio non per cultura sportiva e più per offendere che per tifare la propria squadra – ha spiegato il tecnico della Roma in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Parma -. Su questo abbiamo fatto tanti discorsi ma concettualmente non cambia, a volte anche a Roma dove si è spesso presi di mira. Credo sia troppo importante lo Stato in questo senso, ci sono esempi importanti come l’Inghilterra, bisogna essere duri, decisi perché certi comportamenti non possono essere lasciati andare con troppa facilità”.

Di Francesco ha poi dato qualche indicazione di formazione in vista del match di domani contro il Parma. “Dzeko è pronto per fare il titolare, ma c’è una possibilità sia per Edin che per Schick di partire dall’inizio. Devo fare delle valutazioni sul recupero, ci sono giocatori che vengono da piccoli infortuni”, ha detto il tecnico giallorosso

“Perotti? Lo voglio valutare, anche se è un rischio per il minutaggio che ha avuto – ha spiegato ancora Di Francesco – Sono stato contento della prestazione contro il Sassuolo, valuterò assieme a lui: oggi non era al top, ma in 24 ore si può migliorare. El Shaarawy? Non ha i 90 minuti nelle gambe, ma può partire titolare perchè ha superato l’infortunio”
 


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml