“Il municipio V voti un documento che inviti il consiglio comunale ad annullare le multe”. Rivendica il primato della politica schierandosi al fianco dei pensionati aeromodellisti, Roberto Mastrantonio, il minisindaco di Sel dell’ex VII municipio che nel 2009 decise di affidare, con una memoria di giunta, un ettaro del parco di Centocelle all’Associazione ricreativa modellisti di Roma, in cambio della pulizia e della guardiania dell’area.

Ora che gli anziani sono stati condannati a risarcire il Comune con 1 milione di euro per occupazione abusiva di suolo pubblico, Mastrantonio invita il Comune “a sanare

rep

immediatamente quest’assurdità – dice – avevo inviato gli atti al dipartimento Ambiente del Comune e non mi hanno mai dato esito”.

Nel 2015 il blitz dei vigili. “Avevano montato una rete, 4 tavoli e una tettoia,  ogni domenica radunavano centinaia di persone, hanno fatto rivivere una porzione di territorio che prima era completamente abbandonata”,  rileva Mastrantonio. Tecnicamente la competenza sul parco era in capo al Comune. “Ho interpretato il mio ruolo in maniera estensiva – ammette l’ex minisindaco, dal 2006 al 2013 – ma è con presidio sociale che si sconfigge il degrado”.
 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml