Nel sistema ci sono 3,6 miliardi di euro che gli enti del servizio sanitario si rifiutano di trasferire alle società di factoring, quelle che permettono alle imprese di incassare liquidità attraverso la cessione del credito (dietro il pagamento di un margine)


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml