Un pregiudicato di 22 anni è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale: è ritenuto responsabile di aver abusato sessualmente di una ragazza di 16 anni a Saronno, in provincia di Varese.

L’uomo l’avrebbe aggredita mentre camminava fuori dalla stazione il 23 ottobre scorso. Grazie ai riscontri su un campione di Dna e un’impronta, rilevata sul posto dai carabinieri della compagnia di Saronno, si è risaliti al 22enne, nato a Brindisi e residente a Rovello Porro (Como), già pregiudicato per minacce e lesioni personali. All’individuazione hanno contribuito anche i riscontri fotografici effettuati dai militari della stazione di Solaro (Milano), che lo hanno riconosciuto tra decine di immagini esaminate.
 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml