SAVONA – Un uomo ha sparato e ucciso la ex moglie durante una serata di karaoke al ristorante del bagno ‘aQuario’ a Savona. Un’altra donna è stata ferita gravemente e una ragazza è stata colpita di striscio. L’uomo è entrato dalla spiaggia è ha sparato tra la gente. Prima di colpire la ex l’uomo avrebbe gridato qualcosa alla donna. Sul posto carabinieri e ambulanze. L’uomo è fuggito armato di pistola.

Ad aver sparato è un ex carabiniere di 48 anni, Domenico Massari. La vittima si chiamava Deborah Ballesio, 40 anni. La donna, che è stata colpita da diversi proiettili, era la animatrice della serata. Ci sono altre due persone ferite: una di 62 anni ha un proiettile in una gamba ed è stata trasportata all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure e un’altra ragazza colpita di striscio in cura all’ospedale san Paolo di Savona. Secondo alcuni testimoni prima di sparare l’uomo avrebbe gridato alla ex moglie “ti ricordi di me?”. L’omicida avrebbe esploso più di cinque colpi di pistola.

Tra la coppia ci erano stati seri problemi anche in passato. Nell’agosto del 2015 l’uomo dette fuoco al locale di lap dance ‘Follia’ di Altare, gestito dalla moglie. L’episodio era avvenuto dopo una serie di liti e molestie che gli erano costati un patteggiamento a tre anni e due mesi per danneggiamenti e stalking e il divieto di avvicinarsi alla donna.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop