Graziano Mesina, l’ex primula rossa del banditismo sardo in carcere a Nuoro per traffico internazionale di droga, è stato scarcerato per decorrenza dei termini: le motivazioni della sentenza d’appello, infatti, non sono ancora state depositate, facendo dunque decadere la misura cautelare.

Arrestato 6 anni fa perchè ritenuto a capo dell’organizzazione criminale sarda, Mesina era stato poi condannato a 30 anni nel processo d’appello svoltosi a Cagliari nel 2018. Con l’arresto nel 2016 gli era stata revocata la grazia.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop