ROMA – Al via lo sciopero generale di treni, metro, bus e navi con modalità e fasce orarie diverse da città a città. I sindacati confederali hanno respinto la richiesta di rinvio del Garante e confermato la mobilitazione. ”Le ragioni restano”, dicono Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, dopo un incontro al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, intenzionati a convincere il governo ad avviare un confronto. Venerdì tocca agli aerei. “Inaccettabile l’atteggiamento dell’azienda” sostengono piloti e assistenti di volo Alitalia, ma lo sciopero è stato ridotto a sole 4 (dalle 10 alle 14) ore su ordinanza del Mit.

Gli orari dello stop città per città

Oggi il trasporto pubblico locale (bus, metro, navi) si fermerà a Milano dalle 18 alle 22, a Torino dalle 18 alle 22, a Genova dalle 11.30 alle 15.30, a Venezia dalle 10 alle 13, a Bologna dalle 11 alle 15, a Firenze dalle 18 alle 22, a Perugia dalle 17:30 alle 21:30, a Roma dalle 12.30 alle 16:30, a Napoli dalle 9 alle 13, a Bari dalle 12.30 alle 16:30, a Palermo dalle 9.30 alle 13.30.

Treni e traghetti

Trasporto ferroviario. La protesta si articola nelle 8 ore dalle 9.01 alle 17.01, con uno stop du mezzo turno per ogni turno nel settore degli appalti delle attività di supporto al trasporto ferroviario. Nel trasporto merci e logistica sarà di 4 ore per le aziende che effettuano servizi pubblici essenziali e articolato, a secondo modalità territoriali, per tutte le altre aziende. Nel trasporto marittimo il personale viaggiante sui collegamenti con le isole maggiori si asterrà dal lavoro, nell’arco dell’intera giornata, da mezz’ora prima delle partenze e per 24 ore quello viaggiante sui collegamenti con le isole minori. Saranno garantite le linee ed i servizi essenziali. Inoltre subiranno ritardi di 24 ore alla partenza i traghetti e le navi da carico presenti nei porti nazionali. Stop per un intero turno di lavoro, per un massimo di 12 ore, degli addetti ai servizi tecnico nautici di rimorchio portuale, ormeggio, battellaggio e pilotaggio. Nei porti astensione per un’intera prestazione giornaliera, fino a 12 ore, di tutti i lavoratori, compresi guardie ai fuochi, ormeggiatori e barcaioli.

Autostrade e taxi

Nelle autostrade stop nelle ultime 4 ore del turno per il personale addetto ai caselli autostradali, alla sala radio e alla viabilità e per un intero turno per il restante personale. Sciopero di 4 ore a fine turno anche per il personale Anas turnista delle sale e operativo sulle strade e per l’intera giornata il restante personale. Si fermano per una giornata di lavoro gli addetti ai servizi di trasporto funerario. Stop di 4 ore, a fine turno anche per gli addetti al noleggio auto, sosta e soccorso stradale e articolato all’interno dei turni nell’arco delle 24 ore per gli addetti al servizio taxi.

Roma

Oggi lo stop di 4 ore, dalle 12.30 Alle ore 16.30. Alla protesta aderiscono Filt, Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e, separatamente, le segreterie territoriali Ugl Autoferrotramvieri, Faisa Cisal e Slm Fast Confsal. Durante lo sciopero non saranno garantiti il servizio sull’intera rete Atac e quello delle biglietterie, mentre nelle stazioni della metropolitana che resteranno eventualmente aperte non sarà garantito il funzionamento di ascensori, montascale e scale mobili. Infine, non sarà garantito il servizio dei bus sostitutivi della ferrovia Roma-Viterbo. Lo sciopero riguarda anche la rete bus gestita da RomaTpl e da Cotral (stesse modalità della rete Atac, 4 ore: dalle ore 12.30 alle ore 16.30) e la rete delle ferrovie regionali gestite da Trenitalia (dalle 9 alle 17).

Palermo

Lo stop per bus e tram è di 4 ore dalle ore 9 alle ore 13; i treni saranno fermi per 8 ore, dalle 9.01 alle 17.01, mentre le navi per 24 ore, dalle mezzanotte del 23 alle 24 del 24 luglio, 24 ore stop anche per i portuali. Garantiti i servizi minimi essenziali. Il 26 luglio lo sciopero riguarderà solo il trasporto aereo per 4 ore, dalle 10 alle 14.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop