Sugli immigrati della Sea Watch la Francia cambia idea, non li vuole più: Parigi ha fatto sapere al Viminale che “prenderà solo persone che hanno bisogno di protezione e non migranti economici e ha aggiunto che appoggerà l’Italia per chiedere rimpatri più efficaci in alcuni paesi africani a partire dal Senegal”. Si apprende da fonti del Viminale: “Ora ci si aspetta che Parigi dimostri con i fatti la buona volontà, collaborando per rimpatriare al più presto decine di senegalesi irregolari che si trovano in territorio italiano”.

E su Twitter i responsabili della Sea watch scrivono:”Il nostro aereo di ricognizione Moonbird si è spostato in Svizzera per manutenzione. Con Sea watch, AitaMari e Open Arms fermi nei porti, in questi giorni non c’è nessun assetto civile di soccorso nel Mediterraneo centrale. Nessun testimone laggiù”.

 




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml