Il Lecce si ferma a Cremona, perde 2-0 e manca la possibilità di agganciare in vetta il Brescia vittorioso venerdì nell’anticipo contro il Venezia. Cade anche il Pescara, battuto 2-1 a Ascoli. Stasera Cosenza-Crotone, domani il posticipo Palermo-Verona.

Cremonese-Lecce 2-0

La Cremonese piega 2-0 il Lecce grazie alla doppietta di Strizzolo nella ripresa e si allontana dalla zona a rischio. Al 19′ palo di La Mantia che su cross dalla sinistra colpisce di testa nonostante l’opposizione di due avversari. Al 24′ lancio di Terranova, Vigorito esce dall’area ma manca la palla, Strizzolo parte per recuperarla ma viene steso dal portiere che viene espulso. Liverani toglie Palombi e inserisce Bleve tra i pali. Poco dopo Agazzi compie un intervento miracoloso su mischia in area e tocco ravvicinato di Meccariello. Lo stesso Meccariello nella ripresa centra il palo con un colpo di testa al 6′. Al 22′ Cremonese in vantaggio: Castrovilli difende palla sul vertice sinistro dell’area e calcia a giro, Bleve respinge, irrompe Strizzolo e segna. Al 32′ il raddoppio: Castrovilli parte centralmente, allarga a destra per Piccolo il cui assist rasoterra pesca Strizzolo sul secondo palo, tocco di sinistro e gol.

Ascoli-Pescara 2-1

Vittoria di rigore per l’Ascoli che stende il Pescara al termine di una gara dominata soprattutto nella ripresa. Le squadre si affrontano sin da subito a viso aperto con il match che si sblocca al 36′ quando Mancuso realizza il rigore concesso per un precedente fallo di Cavion su Sottil. I bianconeri protestano per un precedente fallo dell’attacante ospite sullo stesso centrocampista. L’Ascoli pareggia dopo una manciata di una minuti. Questa volta Gravillon atterra Ardemagni e Di Paolo concede un nuovo penalty che Ninkovic tarsforma (42′). Nella ripresa l’Ascoli parte a razzo e sfiora il raddoppio in diverse occasioni: al 4′ Ninkovic prende la traversa, al 15′ Fiorillo salva su Ardemagni mentre al 18′ Ciciretti si divora un bel contropiede. Al 27′ Ninkovic tira fuori di un soffio dopo una grande azione di Rubin. Al 36′ Ciciretti sbaglia da buona posizione. Il Picchio passa al 39′ con un rigore di Ciciretti concesso dopo un fallo di mano di Memushaj su un tentativo in area dello stesso Ciciretti.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml