ROMA – Il Perugia entra in zona play off battendo il Venezia che invece vede complicarsi la strada per la salvezza. Nell’altro posticipo lo Spezia supera il Livorno che resta in piena zona retrocessione.

VENEZIA PERUGIA 3-2

Il Perugia si impone per 3-2 in casa del Venezia, nel primo dei due posticipi della 26esima giornata di Serie B. Partita ricca di gol ed emozioni: umbri in vantaggio al 12′ con Sadiq, poi al 19′ il Venezia sbaglia un rigore con Bocalon. I veneti pareggiano però al 38′ con Segre, ma subiscono nel giro di cinque minuti altri due gol dal Perugia firmati da Verre al 40′ e Melchiorri al 44′. Nel secondo tempo il Venezia spinge, ma riesce solo ad accorciare le distanze con Di Mariano all’81’. Con questa vittoria, il Perugia di Nesta sale a quota 35 punti e irrompe in piena zon playoff. Si complica, invece, la strada verso la salvezza per il Venezia di Zenga che resta a 26 punti a solo +3 dalla zona playout.

SPEZIA-LIVORNO 3-0
Lo Spezia ha battuto per 3-0 il Livorno nel posticipo della 26esima giornata di Serie B. Per i liguri a segno Maggiore al 21′, Pierini al 74′ e Mora all’84’. Tre punti importantissimi per lo Spezia, che con 37 punti si porta al settimo posto in piena zona playoff. Livorno che resta invece al 15esimo posto, in piena zona retrocessione.

 




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml