SALERNO – Un clamoroso autogol del portiere della Salernitana, Alessandro Micai, spiana la strada al Benevento che espugna l’Arechi imponendo la terza sconfitta di fila alla squadra di Gregucci (28 i punti in classifica). Un successo che invece vale il terzo posto a quota 36 per i giallorossi di Bucchi.

CODA SEMPRE PERICOLOSO – Dopo una prima fase di studio, è l’ex Coda al 21′ a cercare di sorprendere Micai con una conclusione sporcata da Migliorini. In meno di 60 secondi botta e risposta: al 24’colpo di testa schiacciato a terra di Andrè Anderson a cui risponde ancora Coda che con la punta dello scarpino, nel rovesciamento di fronte, impegna in angolo Micai.

AUTOGOL DI MICAI A INIZIO RIPRESA – E’ proprio il portiere granata lo sfortunato protagonista a inizio ripresa per il vantaggio del Benevento per quello che è un classico autogol. Al 17′ fallisce il raddoppio il solito Coda che, solo davanti al portiere, si fa ipnotizzare dall’estremo difensore e non riesce a trovare lo spiraglio vincente.

Salernitana-Benevento 0-1 (0-0)
Salernitana (3-4-2-1): Micai; Perticone (12′ st Rosina), Migliorini, Gigliotti; Casasola, Minala (31′ st Di Gennaro), Di Tacchio, Lopez; D.Anderson, A.Anderson (34′ st Calaiò); Jallow. In panchina: Vannucchi, Bernardini, Mantovani, Memolla, Pucino, Schiavi, Mazzarani, Orlando, Vuletich. Allenatore: Gregucci
Benevento (4-4-2): Montipò; Letizia, Volta, Antei, Caldirola (40′ st Tuia); Buonaiuto, Del Pinto (35′ st Viola), Crisetig, Improta; Insigne, Coda (41′ st Armenteros). In panchina: Gori, Zagari, Di Chiara, Tello, Maggio, Gyamfi, Goddard, Ricci, Asencio. Allenatore: Bucchi
Arbitro: Abbattista di Molfetta
Rete: 4′ st (Aut.) Micai
Ammoniti: Coda; Lopez; Minala; Volta
Angoli: 8-6
Recupero: 0′; 5′
Spettatori: 10mila circa


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml