Da sei anni – lui che di anni ne ha soltanto otto – vedeva il papà che picchiava la mamma. Calci e pugni spesso venivano dati, infatti, davanti a lui e ai suoi fratelli più piccoli. Così quando martedì pomeriggio i carabinieri sono arrivati nella casa di via Bolla a Milano in loro soccorso e hanno portato via il suo papà, lui ha voluto ringraziarli con un bel disegno.

“Carabinieri salvate tutto il mondo a volte sparando e /o parlando. Siete dei supereroi fantastici grazie!” ha scritto il bambino premurandosi di disegnare una bella fila di cuoricini rossi. La sua mamma, 26 anni italiana, è stata portata in ospedale dove i medici le hanno dato una prognosi di 30 giorni per i calci violenti alle gambe che aveva ricevuto dal marito, 31 anni, marocchino.

"Siete i miei supereroi", bimbo scrive ai carabinieri dopo l'arresto del padre: da anni picchiava la mamma

Questo era solo l’ennesimo pestaggio subito dalla donna, ma l’uomo fino ad ora non era mai stato denunciato.

 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml