MILANO – “Avremmo meritato il pareggio”. Recrimina Leonardo Semplici dopo la sconfitta con il Milan. “Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare contro una squadra in buona condizione anche se attraversava un momento difficile di risultati. Abbiamo avuto ottime occasioni per fare risultato tra cui quella nel finale con Fares, salvata da Donnarumma. Al momento ci gira un po’ tutto storto. Peccato, ci resta comunque una prestazione di personalità”.

CON IL 4-4-2 CI SIAMO DIFESI MEGLIO – Il tecnico biancazzurro nel ripresa ha deciso di cambiare modulo e passare al 4-4-2. “In questo modo siamo stati più bravi e aggressivi riuscendo anche a raddoppiare su Suso che è stato il giocatore più pericoloso e che dava vita alle occasioni rossonere – spiega -. Loro ci stavano mettendo in difficoltà sull’uno contro uno e dovevamo migliorare questo aspetto. Ci siamo riusciti”.

MERCATO? QUALCOSA FAREMO – Semplici volta pagina e guarda agli obiettivi per il 2019: “Il traguardo deve essere il mantenimento della categoria e la rosa è allestita per questo traguardo. Abbiamo le possibilità e le capacità per questa salvezza, la piazza merita di restare in Serie A. Avremmo meritato qualche punto in più ma dobbiamo migliorare sotto l’aspetto dell’incisività e nell’ultimo passaggio. Il mercato? Ne parleremo con la società. Qualcosa faremo e cercheremo di lavorare in base alle esigenze”.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml