FERRARA – Intervento d’urgenza e un turno ai box. Leonardo Semplici, tecnico della Spal, è stato operato ieri all’ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze in seguito ad una colica addominale. “Il decorso post operatorio appare del tutto regolare – fa sapere la Spal in una nota -. Anche gli esami ematochimici evidenziano un miglioramento e l’allenatore ha iniziato la dieta idrica. Al momento, non sono ancora state sciolte le tempistiche di recupero”.

Da alcuni giorni il tecnico degli estensi accusava fastidiosi malesseri dovuti a problemi digestivi. La situazione si è accentuata ieri quando Semplici si trovava nella sua abitazione situata alla periferia del capoluogo toscano, fino a renderne indispensabile il ricovero dove è stato ritenuto opportuno intervenire chirugicamente. Tutto perfettamente riuscito ha fatto sapere il dottor Marco Scatizzi, che ha operato l’allenatore della Spal per il quale ora si profila una breve convalescenza. Non potrà essere in panchina domenica prossima al Mapei Stadium dove la Spal affronterà il Sassuolo. Probabilmente in panchina andrà l’allenatore in seconda Andrea Consumi.

Una partita che la Spal affronterà senza poter contare su Lazzari che, dopo l’infortunio alla coscia riportato nei primi minuti del match con la Fiorentina, lo costringerà rimanere a riposo per qualche settimana. A Reggio Emilia sarà assente pure Schiattarella, che dovrà scontare una giornata di squalifica. Dovrebbe essere disponibile Valdifiori, rimasto negli spogliatoi nell’intervallo di Spal-Fiorentina, dopo una forte botta ad un braccio, rimediata nello sconto con un avversario. Rientrerà invece l’ex Missiroli, assente contro i toscani per squalifica.






SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml