Una scossa di terremoto, di magnitudo 3.0, è stata registrata alle 7.10 dai sismografi dell’Ingv-Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a due chilometri da Dozza, cittadina del Bolognese. La scossa è stata registrata a una profondità di circa 35 chilometri. Al momento non sono segnalati danni a persone o cose.

In seguito alla scossa di terremoto di magnitudo 3.0, registrata a 35 chilometri di profondità nel comprensorio di Dozza, nel Bolognese, spiegano dalla Polizia Municipale della cittadina emiliana, “al momento non ci sono state chiamate a noi, ai Carabinieri e ai Vigili del fuoco” per segnalare danni a persone o cose. Già dalle 7, è stato spiegato ancora, le pattuglie della Municipale erano in strada per il regolare servizio.

Alle 7.15, la chiamata della Protezione civile per avvertire della scossa e sincerarsi delle condizioni sul territorio e successivamente, sempre a quanti appreso, la chiamata della Prefettura.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml