Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata all’1,06 tra Bologna e Pistoia. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 18 km di profondità ed epicentro 5 chilometri a sud est da Castel d’Aiano (Bologna) e 16 da Sambuca Pistoiese (Pistoia). Nella stessa zona dell’Appennino bolognese la terra ha tremato ancora (magnitudo 2.4) all’1,11.

Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Terremoto magnitudo 3.2 tra Bologna e Pistoia, un'altra scossa con epicentro il cono del Vesuvio

Il terremoto con epicentro il cono del Vesuvio

Circa mezz’ora prima la terra era trenata in provincia di Napoli: l’Ingv ha registrato una scossa di magnitudo 2.4 quarantadue minuti dopo la mezzanotte, con epicentro a 5 chilometri da Ottaviano, nel cono del Vesuvio, a una profondità di due chilometri.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica




SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml