Scandalo delle toghe sporche al Consiglio superiore della magistratura, si allarga il numero dei consiglieri coinvolti. Tam tam a palazzo dei Marescialli su un possibile passo indietro dei giudici coinvolti che andrebbero anche loro, come i colleghi Antonio Lepre e Corrado
Cartoni di Magistratura Indipendente, verso l’autosospensione perché hanno ammesso di aver partecipato agli incontri con esponenti della politica per trattare le nomine della procura di Roma e degli altri capoluoghi.

I due che andrebbero verso l’autosospensione Gianluigi Morlini e Paolo Criscuoli. Il primo, esponente di Unicost, è il presidente della V commissione proprio quella che decide al consiglio gli incarichi direttivi, il secondo è un esponente di Magistratura Indipendente e componente della I e VI commissione.

Oggi alle 14.30 il comitato di presidenza incontra tutti i componenti del Consiglio. Momenti drammatici, mai vissuti prima dall’organo di autogoverno della magistratura, nel giorno in cui il plenum affronterà il caso delle toghe sporche.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop