“Si resta docenti  anche fuori dalle aule” Così il Tribunale di Torino ha dato torto alla professoressa che ne febbraio 2018 aveva insultato le forze dell’ordine durante una manifestazione degli antagonisti. “Dovete morire” aveva urlato agli agenti la donna. La prof era poi stata licenziata dal Miur e i giudici hanno respinto il suo ricorso. Il licenziamento resta valido.

in riproduzione….

Lavinia Flavia Cassaro è il nome dell’insegnante che il 22 febbraio 2018 aveva inveito contro le forze dell’ordine, durante una manifestazione antifascista contro un convention elettorale del leader di CasaPound Simone Di Stefano in un hotel di corso Vittorio Emanuele a Torino. L’insegnante era stata filmata e fotografata mentre insultava i poliziotti schierati per impedire contatti tra i gruppi di militanti. Successivamente la donna aveva rimarcato gli insulti rilasciando un’intervista a una troupe di Mediaset.

 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml