TORINO – Walter Mazzarri ha accusato un malore che lo costringerà a sospendere l’attività sportiva. E’ quanto emerge da una nota pubblicata sul sito ufficiale del Torino in cui si precisa che il tecnico si è “prontamente ripreso”; adesso le condizioni dell’allenatore toscano sono stabili, Mazzarri sta meglio, ma d’accordo con lo staff sanitario granata è stato deciso di sospenderne momentaneamente l’attività.

Il tecnico del Toro era stato colto da malore venerdì sera, quando aveva da poco terminato l’allenamento del pomeriggio. L’allenatore del Torino, quindi, non seguirà la squadra dalla panchina lunedì sera contro il Cagliari, e potrà tornare ad allenare soltanto quando verranno completati tutti gli esami del caso.

Già sei anni fa, quando era alla guida del Napoli, Mazzarri aveva avuto problemi di salute. Sulle sue condizioni di salute, che comunque non desterebbero particolari preoccupazioni, viene mantenuto il massimo riserbo per volontà dello stesso tecnico, da sempre molto attento alla sua privacy.
Ecco il testo del comunicato apparso oggi pomeriggio sul sito del Torino: “Il Torino Football Club comunica che l’allenatore Walter Mazzarri ieri ha avvertito un malore, di breve durata, dal quale si è prontamente ripreso. La Società e lo staff medico hanno deciso, a scopo prudenziale, di svolgere ulteriori approfondimenti. Per questa ragione il tecnico dovrà sospendere temporaneamente l’attività sportiva fino al completamento degli esami”.

 


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml